Per andare da Pieve a Nebbiù facendo una bella passeggiata si può prendere il sentiero che parte dalla fine di via Belvedere.

Arrivati in cima alla strada asfaltata comincerà il bosco con un tracciato in ghiaia, prendere questa e percorrerla seguendo le indicazioni.

Dopo un po’ si arriverà a un incrocio, scendendo si arriverà a Tai passando sopra il cimitero, andando dritti si prosegue la strada per Nebbiù.

Ala fine del sentiero ci si ritrova all’ex ristorante “Lo Scoiattolo”.

Per ritornare indietro ci sono due possibilità: rifare il tracciato all’incontrario oppure raggiungere l’abitato di Nebbiù prendendo la strada asfaltata e scendere dal paese magari dopo aver visitato le cascate del Pissandro.

Arrivati all’incrocio per Valle attraversate la strada e proseguite per la ciclabile.

Giunti al bivio per Sottocastello salire per la strada, dopo circa 300 metri arriverete nel centro di Pieve.

Autore di questo percorso è Gabriele Trevisan, studente della terza A della Scuola secondaria di primo grado di Pieve di Cadore (anno scolastico 2013/14), nell’ambito di un lavoro di ricerca di sentieri e percorsi culturali e naturalistici del Cadore. Grazie ragazzi!