Passare il ponte di Domegge e procedere dritti per un paio di chilometri dopo aver lasciato sulla sinistra una panca e sulla destra un corso d’acqua. Procedere sempre dritti e lasciare l’auto sulla destra dove c’è una panchina in legno.

A piedi si parte e si arriva al ponte di legno: qui confluisce il torrente Cridola e ci si può fermare per prendere il sole, far giocare i bambini o il proprio cane e chi ama la lettura si può immergere nel proprio genere preferito.

Aurore: Katia Coffen